bandiera italiana
Lingua
{{ langArrFull[index] }}
blog_button_mob

Come curare i capelli alla psoriasi cuoio capelluto?

La psoriasi del cuoio capelluto è il problema per mille persone in tutto il mondo. Purtroppo, è la malattia incurabile con l’origine ricorrente. Una buona notizia che è possibile neutralizzare i sintomi sgradevoli e antiestetici. Tutto quello che vi serve, è adeguato trattamento giornaliero e sicuramente , lo shampoo efficace per combattere la psoriasi.

87_article curare i capelli alla psoriasi cuoio capelluto

Che cos’è la psoriasi cuoio capelluto?

La psoriasi appartiene alle malattie della pelle, il farmaco per curare la quale non è stato trovato. Nonostante che sia la malattia incurabile, psoriasi sintomi possono essere mitigati. Il specifico della psoriasi è che i sintomi esterni, in caso della selezionata terapia adeguata, possono sparire e non comparire per il tempo durevole. E quando si manifestano, potete minimizzarli efficiemente, utilizzando shampoo appropriati per curare la psoriasi cuoio capelluto.

Tuttavia, ognuno può avete la psoriasi e in varia età, in generale, la psoriasi affetta le persone giovani, o quelle maggiori di 50 anni. Siccome la psoriasi del cuoio capelluto compare dovuto all’anomalia del sistema immunitario e disfunzione della cheratinizzazione d’epidermide, le cellule del quale cominciano a crescere molto velocemente. Come il risultato, compaiono le scaglie di color argentee o biancastre che si concentrano localmente sulla superficie della testa. La particolarità importante della malattia è l'infiammazione.

Di dove compare e cosa provoca la psoriasi?

La psoriasi è la condizione genetica della pelle. Gli scienziati non hanno ancora scoperto il modo di sua successione, per questo, non si sa di certo, qual’è il difetto di genotipo risponde alla comparsa della malattia, e in seguito, non si sa come curare la psoriasi. Tuttavia, è noto, che la probabilità di comparsa della psoriasi si aumenta nella famiglia, i membri della quale stavano combattendola anche nella terza generazione. La psoriasi può essere inattiva per molti anni e comparire improvvisamente, ad esempio, dopo una infezione grave, che influisce significativamente al sistema immunitario.

Quali sono psoriasi sintomi?

  • Macchie sulla testa (di solito di colore rosa / rosso)
  • Placche bianche argentate
  • Secchezza della pelle
  • Pelle squamosa che assomiglia la forfora
  • Prurito
  • Infiammazione o sensazione di bruciore
  • Aumento della caduta dei capelli
  • Sanguinamento (dalle placche che grattate)

Non è detto che tutti i sintomi devono essere presenti simultaneamente, ma possono anche comparire con le pause. Anche se per curare la psoriasi completamente non ci sono dei farmaci, ci sono rimedi che possono controllare i focolai di psoriasi cuoio capelluto. Inoltre, se trattare e curare i capelli e cuoio capelluto in modo appropriato e evitare le azioni provocatori, è possibile migliorare la propria condizione e accelerare l“arrivo della remmisione.

Che cosa va da evitare?

La psoriasi cuoio capelluto può essere molto sconfortevole e poco attraente. Ma se trovare la terapia appropriata e evitare alcune cose, i vostri capelli e cuoio capelluto potrebbero avere la condizione migliore.

  • Mantenete il cuoio capelluto idrattata, usando lo shampoo idratante ogni volta quando lavate la testa.
  • Non spellate mai e non grattare le zone lese della pelle - aggrava la condizione!
  • Il tempo freddo e secco possono aggravare psoriasi sintomi, quindi, non dimenticate di portare il cappello, quando è necessario, sia d’estate che d’inverno.
  • Conmunicate il vostro dottore di qualsiasi farmaco che state applicando e chiedete se li possono inflire alla vostra psoriasi.
  • Lo stress molto spesso è legato ai focolai della malattia, quindi cercate di ridurre la tensione nervosa, agitazione e ansia. La meditazione e yoga — sono i buoni metodi.
  • Viene considerato che l’abuso dell’alcol può peggiorare psoriasi sintomi, quindi, bisogna prendere alcol in quantità moderate o escluderlo completamente.

Qual’è il trattamento delle lesioni psoriasiche sul cuoio capelluto?

Com’era già sopraindicato, i farmaci per trattare la psoriasi non sono ancora elaborati. La terapia di tale malattia è finalizzata all’eliminazione dei psoriasi sintomi. Tuttavia, la pelle psoriasica richiede il costante trattamento appropriato con l’uso dei rimedi e shampoo specializzati per curare la psoriasi. Inoltre, i dermatologi usano molto spesso gli immunosoppressori nella terapia della psoriasi, che fermano il funzionamento accelerato delle ghiandole sebacee in tal modo riducono la quantità di cheratinociti. Nella lotta severa con psoriasi cuoio capelluto anche la radiazione ultravioletta è molto utile, quindi i pazienti vengono spesso indirizzati a procedure di fototerapia specializzate.

Come dovete riguardare il cuoio capelluto affetto dalla psoriasi?

Il trattamento di psoriasi cuoio capelluto è consecutiva esecuzione giornaliera e paziente delle azioni appropriate. La prima delle quali è il lavaggio della testa con lo shampoo per psoriasi speciale. Lo shampoo speciale deve avere la composizione delicata senza i conservanti, parabeni, aromi artificiali e coloranti, com’è noto da irritare molto la pelle sensibile. Inoltre, lo shampoo efficiente per le persone con psoriasi cuoio capelluto deve essere arricchito degli estratti vegetali, ad esempio estratti di calendula, ortica e timo, noti per le loro proprietà disinfettanti, esfolianti e antinfiammatorie. E anche con oli naturali di semi di lino, melaleuca, lavanda, mandorla ecc.. In alcuni shampoo, puoi trovare aceto, acido salicilico e limone, che agiscono come un ammorbidimento dell'epidermide, in modo che la sua condizione sia normalizzata.

Quando fate la doccia, è buona norma di usare acqua fresca, poiché la temperatura alta può influire negativamente alla psoriasi del cuoio capelluto.

Limitate l'uso di strumenti per lo styling caldi come asciugacapelli o styler, perché li possono asciugare il cuoio capelluto ed aggravare la psoriasi.

Naturalmente, è meglio bagnare i capelli con un asciugamano e lasciarli asciugare. Tuttavia, se è necessario per voi utilizzare un asciugacapelli, quindi scegliere basse temperature e velocità di aspirazione dell'aria.

Spazzole, pettini e altri accessori per pettinare i capelli devono essere puliti regolarmente per evitare l'accumulo di avanzi della pelle sulla vostra pettinatura personale. Se non lo fate regolarmente, alla fine porterete la forfora ai tuoi capelli.

Non è raccomandato tingere i capelli con psoriasi del cuoio capelluto. La ragione principale del limite è che i coloranti spesso contengono le sostanze chimiche aggressive che possono avere limpatto negativo alla pelle sensibile.

Mantenere il cuoio capelluto idratato. Applicate il succo di aloe vera, olio di cocco o una lozione consigliata dal dermatologo al cuoio capelluto umido.
Scegliete tagli di capelli più corti. Più lunghi sono i capelli, è più difficile curare la psoriasi del cuoio capelluto.

Se la vostra psoriasi causa gravi desquamazioni, provate a vestire le camicette e sciarpe leggere per aiutare a nascondere la forfora.

Prima di cambiare i rimedi farmacologici per curare la psoriasi o provare un nuovo prodotto per la cura dei capelli, assicuratevi di consultare il dermatologo per evitare un nuovo focolaio di psoriasi.

Il lavoro del trattamento di psoriasi del cuoio capelluto molto spesso è fondata al metodo prova e errore. Quando determinate quali prodotti iritano la pelle della testa e quali apportano l’aggravamento di psoriasi, conoscerete di certo che cosa bisogna evitare e che cosa si può usare.

Visita dal parrucchiere alla psoriasi

La vita con la condizione come la psoriasi molto spesso può provocare l’ansia e vergogna. Molte persone che soffrono della psoriasi vuole nascondere la propria malattia, se c’è tale possibilità. Tuttavia, ci sono certe situazioni, quando è abbastanza difficile o quasi impossibile da fare, ad esempio, alla visita dal parrucchiere alla psoriasi. Se la psoriasi si è diffusa sulla pelle della testa, il viaggio dal parrucchiere per fare la pettinatura potrebbe suscitare l’ansia per quello che pensa o dice  l’esperta. Ci sono alcuni consigli per facilitare la vostra visita dal parrucchiere alla psoriasi.

Non siate ansiosi e non abbiate paura

Prima di tutto non siate ansiosi e non abbiate paura. La psoriasi è la condizione, la quale si sviluppa non per colpa vostra. La presenza di questa malattia non vi fa trascurati o contagiosi. Vi fa semplicemente la persona che soffre della psoriasi.

Avvertite

Dovete obbligatoriamente avvertire il vostro specialista prima di fissare l’appuntamento. È molto utile sia per voi che per il parrucchiere. Avendo avvertito della vostra condizione, potrete ridurre l’ansia su come i collaboratori o il parrucchiere stesso del salone reagisce al vostra malattia. Più che altro, lo dà il tempo allo specialista da capire che cos’è la psoriasi, se non conosceva niente di questa malattia.

Siate sinceri

Quando, arrivate al punto di destinazione, siate sinceri con il parricchiere, spiedate tutte le particolarità della vostra condizione, specialmente se la persona non conosce niente di tal disturbo. Spiegate che il vostro cuoio capelluto è molto sensibile. Non permettete mai che la vostra condizione provochi l’ansia così alta, che non potreste raccontare il vostro parrucchiere della cosa così importantissima del vostro stato del cuoio capelluto. Se pagate per quel appuntamento, potrete goderla uguale agli altri, a prescindere dal fatto se avete la psoriasi o no.

Appena avrete finito tutte le procedure al centro estetico, siate sinceri con se stessi. Vi è piacciuto il parrucchiere? È normale di provare qualche altro centro estetico, se non vi sentite in proprio adgio qua.

Le regole generali per mantenere la salute del cuoio capelluto

Ricordate che qualsiasi tipo della psoriasi richiede la dieta equilibrata e coretta. Dovete eliminare i prodotti provocatori dalla razione e non assumere i prodotti che possono provocare la reazione allergica.  Non dimenticate quello che l’idratazione inizia dall’interno, quindi bevete tanta acqua. Inoltre, sarebbe molto utile includere nella razione più prodotti che contengono acidi grassi Omega-3. Li possono combattere l’infiammazione e rafforza l’immunità. Le tisane aiutano a rilassarsi e le infusioni di erbe per sciacquare i capelli aiutano a mitigare il prurito causato dalla psoriasi.

Contenuto
    Altri blog di questa categoria >>