bandiera italiana
Lingua
{{ langArrFull[index] }}
blog_button_mob

Psoriasi e stanchezza

La stanchezza è il fenomeno molto diffuso ed esistente in molti pazienti con le malattie infiammatorie croniche, compresa la psoriasi. Tale condizione spesso si valuta dai pazienti come uno dei sintomi ed aspetti più spiacevoli di malattia. L stanchezza disturba molto le funzioni fisiche e sociali della persona. Accompagna molto spesso le condizioni psichiche, compresa la depressione e stanchezza, ansia e il disturbo del sonno.

84_article

Psoriasi e stanchezza

La stanchezza può essere assolutamente diversa, per chi la sente. Alcune persone possono svolgere l’attività quotidiana, mentre le altre persone, possibilmente devono smettere di lavorare o ricevere l’invalidità.

Per la persona con psoriasi è importante conoscere tutti i meccanismi della comparsa della stanchezza e creare le strategie efficaci del trattamento. 

Che cos’è la stanchezza?

La stanchezza — è il fenomeno poco studiato. È l’entità astratta può essere descritto con espressione seguente “le forze umane defluiscono come l’acqua, i flusso della quale è impossibile fermare”. 

Inoltre, la stanchezza può essere determinata come "senso opprimente di esaurimento, mancanza di energia ed eccessiva fatica incontrollata". Anche se sembra che tutti riconoscano la sua esistenza, la fatica viene spesso ignorata o sottovalutata da alcuni specialisti. Tale atteggiamento risulta la mancanza del suo trattamento.

La stanchezza interferisce con diversi aspetti della vita, come l’aspetto emotivo, fisico e sociale della persona. Il peso della stanchezza cronica nella società è abbastanza grande. È espresso dai costi ai medicinali, spessi congedi per malattia e anche la perdita del lavoro. Tale condizione come la stanchezza ha l’intensità diversa nei pazienti. Può essere così profonda da dare fastidio nella vita quotidiana. Molti pazienti con malattie croniche, inclusa la psoriasi, considerano la stanchezza uno dei compiti più difficili.

Stanchezza alla psoriasi

La stanchezza è una delle particolarità di tutti le malattie infiammatorie. Mentre, la stanchezza alla psoriasi è molto rara e può presentare il serio problema nascosto nella maggior parte dei pazienti.

Fino ad oggi non si sa se la stanchezza è legata alle dimensioni della psoriasi (l’indice PASI) e agli altri fattori di malattia. Per questo, è molto importante di determinare la diffusione, gravità, e l“impatto della stanchezza alle persone con psoriasi, perché lo può aiutare il paziente e il suo dottore a gestire e controllare i sintomi della psoriasi.

Depressione e stanchezza

C“è un legame complicato tra la depressione e stanchezza e dolore. Le ricerche hanno mostrato che disturbi del sonno sono legati alla depressione, simile ai disturbi del sonno alle malattie autoimmuni sono state legate alla stanchezza giornaliera. Per di più, molto spesso la stanchezza e la depressione hanno i stessi sintomi. Per questo, è molto difficile dividere la stanchezza causata dalla psoriasi dalla condizione come la depressione o ansia. Ma è molto importante trovare il legame tra la psoriasi e stanchezza. Lo aiuta le persone che soffrono da tale malattia autoimmune come la psoriasi a ricuperare l’energia necessaria per continuare la propria via vitale. 

Perché sentite la stanchezza alla psoriasi?

Quanto altra condizione autoimmune, la psoriasi causa la stanchezza. C’è il numero dei fattori, è il fattore più importante è l’infiammazione. La può suscitare i cambiamenti nell’organismo, che apporta la liberazione delle determinate sostanze chimiche, che favoriscono processi infiammatori:

  • proteine infiammatorie che aumentano la coagulazione del sangue
  • proteine che si legano agli anticorpi e circolano come complessi immuni
  • interleuchine, le sostanze chimiche del sistema immunitario che aiutano le cellule immunitarie a interagire tra di loro

La ricerca pubblicata nel 2010, dimostra che le persone che sentono il dolore ed inabilità al lavoro fisica legata alla psoriasi o all’artrite psoriasica, sentono più spesso la stanchezza.

Psoriasi e stanchezza — qual’è il legame?

I meccanismi legati alla stanchezza fisica non sono completamente studiati, perché ci sono pochissimi studi che aiutano a spiegare il legame tra stanchezza e psoriasi. La maggior parte degli studi esistenti si concentrano sulla possibilità di un trattamento biologico della psoriasi al fine di abbassare la stanchezza come un evento avverso, ma non studiano la loro relazione più profondamente. A causa delle diverse esperienze che possono sentire le persone con stanchezza e anche dovuto all’assenza delle ricerche e la compressione come funziona, è estremamente difficile classificare la stanchezza più in generale. Per questo, la domanda presente può rimanere senza l’attenzione necessaria.

Inoltre, la confusione dovuta ai diversi effetti della stanchezza su diverse persone ha rallentato la ricerca sul trattamento efficiente di tale problema e molti hanno considerato un effetto collaterale irritante, piuttosto che una condizione che può potenzialmente cambiare la vita dei pazienti.

Una delle teorie più forti, dominanti nelle ricerche recenti della provenienza della stanchezza è quella che è la parte della congenita risposta immunitaria dell’organismo.

Per esempio, quando siamo malati, anche un tipo di raffreddore, di solito non abbiamo l’appetito, sentiamo la diminuzione della motivazione e dell'interesse per l'ambiente, anche per se stessi e gli altri. Tale comportamento durante il disturbo è molto simile a quello che abbiamo quando c'è la stanchezza. Questo fenomeno indica potenzialmente la presenza di citochine infiammatorie nel corpo. Questi ultimi provocano la risposta immunitaria e un'infiammazione. Poiché la psoriasi è il disturbo autoimmune, l'infiammazione cronica, che si verifica a causa di malattia, può anche portare alla stanchezza alla psoriasi.

Qual’è legame tra l’artrite psoriasica e stanchezza?

Per molte persone con artrite psoriasica la stanchezza è il problema generale. L“artrite psoriasica — è la dolorosa forma infiammatoria dell’artrite proveniente dalla psoriasi e può causare l’edema e mobilità ridotta delle articolazioni. Questa malattia può causare i cambiamenti delle unghie e la stanchezza generalizzata. 
In una ricerca è stato trovato che quasi ma metà delle persone con artrite psoriasica hanno la stanchezza lieve o moderata, e circa un quarto dei pazienti hanno la stanchezza grave.

La stanchezza all’artrite psoriasica può avere molte cause. Prima di tutto, l’infiammazione in seguito della psoriasi e l’artrite psoriasica libera proteine (citochine) che a sua volta causano la stanchezza.

In alcuni casi, le persone con artrite psoriasica hanno disturbi coesistenti, che apportano la stanchezza, come:

  • anemia
  • obesità
  • diabete
  • depressione
  • disturbi del sonno

Uguale alla situazione con la psoriasi, c’è il legame tra il dolore dall’artrite psoriasica, la condizione emotiva e la stanchezza. In altre parole, la stanchezza può peggiorare il vostro dolore, che a sua volta può aumentare la stanchezza.

Consigli per combattere la stanchezza alla psoriasi e artrite psoriasica

Probabilmente non potrete eliminare completamente la stanchezza dovuto alla psoriasi o all’artrite psoriasica. Tuttavia, potete fare i passi seguenti per alleviare i sintomi di questa condizione.

✔ Create il diario della stanchezza. Il monitoraggio del tempo della stanchezza può aiutarvi a identificare i potenziali fattori scatenanti. Segnate come le vostre attività quotidiane, gli esercizi, i cibi e i farmaci applicati influiscono ai vostri livelli di energia. Le note regolari aiutano a identificare i fattori che aumentano la stanchezza. E tali conoscenze aiutano a ridurre la sua influenza.

✔ Consultate il proprio dottore e riesaminate il piano di trattamento. Meglio gestite i sintomi della psoriasi, il più bassa sarà l'infiammazione nel vostro corpo. In seguito, è meno probabile che sarete gravemente impoveriti. Sarà utile migliorare il piano terapeutico considerando i suoi benefici, i possibili effetti collaterali e i psoriasi cure naturali alternativi per il trattamento della psoriasi.

✔ Fate regolarmente gli esercizi fisici. L'attività fisica può aiutare a ridurre i livelli di infiammazione e stress, ma anche a migliorare la salute generale. Gli esercizi con i carico basso aiutano a superare l'artrite psoriasica, compresa la stanchezza. Scegliete gli esercizi che non peggiorano le condizioni delle vostre articolazioni: nuoto, camminata, ecc. Non dimenticate di includere riposo e tempo per recuperare le forze in qualsiasi sistema di allenamento.

✔ Risparmiate l’energia. Organizzate la propria giornata. Lavorate in modo intelligente ed efficiente per risparmiare energia. Se avete più energia la mattino, aggiungete le attività che richiedono uno sforzo maggiore in questo periodo di tempo. Ad esempio, l'acquisto o la pulizia della casa. Ricuperate le forze energetiche secondo della necessità, ad esempio un breve sonno o un breve riposo (20-30 minuti). Se lavorate tutto il giorno lavorativo, parlate con il vostro datore di lavoro su come a volte lavorare a casa. Inoltre, il medico o il fisioterapista può consigliarvi le alcune tecniche di risparmio energetico in modo da poter svolgere le attività quotidiane con meno sforzo.

✔ Non dimenticare dell'importanza di un sonno completo. Il sonno è importante per il mantenimento della salute. Il sonno completo aiuta ad eliminare la stanchezza. Cercate di dormire 8 ore al giorno, andate al letto e svegliavi allo stesso tempo. Non mangiate 2-3 ore prima di andare a dormire. Forse non potete addormentarsi se il corpo digerisce cibo pesante. Evitate guardare la TV, usare il computer o il telefono prima di andare a letto. Mantenete la temperatura fresca nella camera da letto. Per rilassarsi prima di andare a letto e alleviare il dolore alle articolazioni, fai un bagno caldo e rilassante. Ascoltate la musica leggera o leggete un libro per distrarti dallo stress quotidiano.

✔ Alcuni prodotti contribuiscono all'infiammazione nel vostro corpo. Ad esempio, i tipi della carene rossa e prodotti trasformati (ad alto contenuto di grassi, zucchero o additivi artificiali). Cominciate la giusta dieta, basata su prodotti come pesce, carne magra, cereali integrali, frutta fresca, verdura, oli vegetali sani (olio d’oliva, olio di lino), noci e semi. Mangiate le porzioni piccole 5-6 volte al giorno, piuttosto che pasti abbondanti e pesanti che possono farti sentire ancora più stanco. Inoltre la stanchezza può aumentare il sovrappeso. La dieta sana, insieme agli esercizi fisici, aiutano a perdere chili eccessivi.

✔ Aggiungete più prodotti nutrienti per ottenere le vitamine necessarie. La carenza di vitamine e anemia può causare la stanchezza. Bisogna ottenere la giusta quantità di vitamine dai prodotti che mangiate. Un buon consiglio: cerca di "avere un arcobaleno". Scegliere la frutta e verdura intera non lavorata di diversi colori per ottenere una vasta gamma di sostanze nutrienti. Se siete preoccupati di non ricevete abbastanza vitamine dalla vostra dieta, considerate il vostro dottore per ricevere il complesso delle vitamine o gli integratori alimentari. 

✔ Bevete molta acqua per idratare il corpo dall'interno. Provate a bere alcuni bicchieri la mattina, prima che vi svegliate completamente.

✔ Dite no alle abitudini cattive. Evitare troppi caffè, alcool, smettere di fumare. Tali abitudini cattive possono influenzare il sonno e farvi sentire più stanco il giorno dopo.

✔ Gestite il vostro stress. C'è un circolo vizioso: lo stress porta a problemi di sonno e più stanchezza, che può causare maggiore stress ed irritabilità. Yoga è la scelta eccellente, perché è noto che yoga combatte lo stress molto bene ed aumentando il livello dell’energia.

Se sentite sempre la stanchezza, non pensate che tutto quello è la colpa della nostra mente, perché c’è il legame tra la psoriasi e la stanchezza. Non ignorare la stanchezza – ma comunicate il vostro dottore e prendete in considerazione i consigli del ricupero dei livelli di energia.

Contenuto
    Altri blog di questa categoria >>