bandiera italiana
Lingua
{{ langArrFull[index] }}
blog_button_mob

Come distinguere infezione fungina da psoriasi unghie?

Le nostre mani possono raccontare dello stile della nostra vita, delle abitudini che abbiamo, e più importante, della condizione della nostra salute. I cambiamenti nella struttura possono essere i sintomi delle malattie numerose, le quali è molto difficile da determinare. Adesso, parliamo delle differenze tra la psoriasi unghie e infezione fungina o onicomicosi.

88_article Psoriasi unghie o infezione fungina delle unghie

Che cosa sono le unghie?

Le unghie — sono gli annessi cutanei, le lamine dure e cornei che coprono le punte delle dita delle mani e dei piedi. Sono costituiti da proteina cheratina che fornisce loro una struttura solida. La funzione principale delle unghie - è la protezione.

Che cos’è la psoriasi unghie?

La psoriasi — è la malattia cutanea, in seguito della quale sulla pelle si formano le macchie rosse, coperte delle squame argentee. I sintomi della psoriasi più spesso lesionano le ginocchia e gomiti, le mani e i piedi, lombare e il cuoio capelluto. Tuttavia, possono lesionare anche le unghie delle mani e dei piedi.

La turbazione della struttura delle unghie può essere provocata dagli sbalzi autoimmuni, metabolismo e altri complicati processi biochimici. La malattia cronica con ricadute periodiche, trattare completamente la quale — è impossibile.

Che cos’è onicomicosi?

L’onicomicosi è la malattia infettiva della natura micotica. Il fungo delle unghie può lesionare sia la lamina ungueale che il letto ungueale. Spesso, la malattia provoca fungo trichophyton. L’onicomicosi può causare le limitazioni gravi sia fisici che professionali, e anche peggiorare la qualità della vita.

Il fungo delle unghie può essere trasmissibile, contattando l’oggetto, cui ha toccato la persona con l’infezione fungina. I funghi si moltiplicano nelle condizione umide e calde, per questo le persone, le mani o i piedi delle quali molto spesso sudano o contattano con il liquido sono specialmente vulnerabili.

Inoltre, fungo delle unghie è legato all’igiene inappropriata, lo scambio degli oggetti dell’igiene personale (calze, scarpe), le visite delle docce pubbliche, saune, piscine ecc.. Di solito, un'infezione fungina colpisce le unghie dei piedi, meno spesso delle mani. La malattia può essere curata seguendo tutte le raccomandazioni mediche.

Come non confondere la psoriasi unghie e infezione fungina delle unghie?

La psoriasi delle unghie e fungo delle unghie talvolta confondono tra di loro. Molto spesso lo può portare alla delusione, specialmente quando la terapia non funzione per una o l’altra malattia. Anche con le tecnologie di oggi, con un semplice accesso alle informazioni, la maggior parte delle persone non sono gli esperti nei campo della medicina. Anche se la persona può riconoscere alcuni sintomi nella rete internet, non significa per niente che ha l’esperienza o le conoscenze per fare la diagnosi giusta. Anche i dottori e gli altri operatori sanitari talvolta possono avere le difficoltà della diagnostica della varietà delle malattie, quindi, bisogna cercare sempre l’elaborato peritale.

La parte di questo problema è il fatto che gran numero delle malattie e problemi medici si possono manifestare con i sintomi simili e per trovare la differenza ci vuole un medico qualificato ed esperto. Un buon esempio di problema della diagnostica sono le malattie come le infezioni fungine delle unghie (onicomicosi) e la psoriasi delle unghie.

Com’è noto, la struttura della unghia si cambia tantissimo sotto l’effetto dei fattori sia esterni che interni. In caso della psoriasi e infezione fungina (onicomicosi) i sintomi sono molto simili:

✔ cambiamento di colore della unghia

✔ cambiamento della struttura della lamina ungueale

✔ deformazione della lamina ungueale

✔ disagio fisico

Tale somiglianza tra due malattie rende più difficile la diagnostica. Avendo scoperto lo sviluppo una delle due malattie alla fase iniziale, alcune persone vogliono eliminare i sintomi al più presto possibile e possono scegliere i metodi del trattamento inappropriati. Tuttavia, è la verità che il trattamento sia della psoriasi unghie che dell’infezione fungina delle unghie bisogna cominciare al più presto possibile, è importante essere sicuri nel tipo della malattia prima di iniziare qualsiasi terapia.

Secondo dei dati dell’Accademia Americana della Dermatologia e del Fondo Nazionale della Psoriasi, la metà delle persone con psoriasi della pelle, possono anche avete la psoriasi delle unghie. Mentre, solo circa il 5% delle persone con psoriasi delle unghie non hanno le lesioni psoriasiche sulla pelle. Ciò significa che la probabilità della diagnosi sbagliata tra due malattie delle unghie simili è possibile soltanto nel 5% delle persone, che non hanno la psoriasi sulla pelle. Tuttavia, i dati medici mostrano che tale diagnostica sbagliata accade regolarmente per uno dei due motivi seguenti:

✔ il paziente non fa le consulenze dell’esperta dermatologico

✔ la presenza della psoriasi non viene controllata sulle altre zone del corpo surante la consulenza medica

Per non confondere la psoriasi e infezione fungina delle unghie, bisogna determinare correttamente i sintomi di entrambe le malattie.

Come si distinguono i sintomi della psoriasi unghie e infezione fungina delle unghie?

Com’era già sopraindicato, la psoriasi unghie e infezione delle unghie sembrano simili e possono avere i sintomi simili. Tuttavia, per selezionare la cura corretta, è importante conoscere le differenze tra queste malattie. Vi offriamo usare la tabella seguente.

 

Criteri della distinzione

Psoriasi unghi

Fungo alle unghi (onicomicosi)

La natura della malattia

la malattia autoimmune cronica

l’infezione fungina

 Infettività

Non è trasmissibile

Può essere trasmissibile

 Localizzazione

Le unghie delle mani e dei piedi

Di solito le unghie dei piedi, più raramente delle mani

La presenza dell’odore

È assente

Odore cattivo

Colore di lamina ungueale

giallo

Scuro, la sfumatura verde e perlata

Lesioni strutturali delle unghie

Nelle fasi iniziali si formano punti scuri sulla lamina ungueale
la formazione delle macchie bianche
la deformazione della lamina ungueale
le lamine ungueali sono ispessite e separate dal letto ungueale, dove si formano le nicchie, dove si possono produrre i batteri e funghi patogeni
il sintomo della «macchia oleosa»

può lesionare una unghia
si trasmette gradualmente alle altre unghie
i bordi sono dentellati e morbidi
la presenza di ipercheratosi

 Diffusione

Può essere accompagnata dalle lesioni psoriasiche sul corpo

Possono essere lesionate le unghie di entrambi i piedi

 

Sintomi distintivi della psoriasi

✔ I sintomi della psoriasi unghie spesso compaiono dopo il trauma della zona lesa. Siccome i vostri piedi portano le scarpe strette o subiscono l’effetto durante il cammino, è possibile ottenere un trauma lieve, come un taglio o un livido. Inoltre, la psoriasi delle unghie può comparire con un l’unghia rotta o danneggiata e lesioni durante un pedicure o manicure. Sebbene la ferita aperta sulle mani o sui piedi faciliti la penetrazione delle infezioni fungine nel corpo, la ferita stessa non causa un'infezione fungina. La maggior parte delle persone con infezioni fungine non hanno le ferite prima dell'inizio dell'infezione.

✔ La psoriasi delle unghie si caratterizza con le macchie di pelle scagliose e secche che circondano l'unghia, nonché cambiamenti nella forma e nelle dimensioni dell'unghia. La psoriasi è caratterizzata dall'ingiallimento delle unghie, che gradualmente sviluppano piccole fossette, che alla fine formano pozzi profondi o addirittura buchi. L'unghia potrebbe sembrare un po' secca.

✔ La psoriasi, di regola, porta alla separazione delle unghie dal letto ungueale, che porta alla perdita delle unghie. Le unghie possono completamente cadere o sfogliarsi parzialmente. Le infezioni fungine tendono a modificare la forma e l'aspetto delle unghie, ma raramente causano l'esfoliazione delle unghie.

✔ La cheratina è una proteina che aiuta a formare la pelle e le unghie. La psoriasi delle unghie causa a volte troppa cheratina per crescere sotto l'unghia. Si chiama ipercheratosi subungueale. Le persone con questo sintomo possono notare la sostanza bianca e gessosa sotto l'unghia. Questo processo si verifica con le unghie dei piedi quando portano le scarpe strette o scomode.

Sintomi distintivi dell’infezione fungina

✔ Le infezioni fungine possono causare iperpigmentazione, il che significa che il colore delle unghie sta cambiando. L'infezione può iniziarsi come una debole macchia grigia, verdastra o marrone che diventa più scura e più larga per alcune settimane o mesi. La psoriasi di solito non causa la comparsa di macchie scure sull'unghia.

✔ A differenza della psoriasi, le infezioni fungine non provocano le buche nelle unghie. Invece, le unghie tendono a deformarsi nel tempo. Possono diventare molto sottili o fortemente eddensarsi.

✔ Il fungo delle unghie si sviluppa spesso con l'aiuto d'unghia. Si attacca alla sua parte specifica, e mentre l'unghia cresce, questa parte si muove, proprio come il fungo. Poiché il fungo tende a diffondersi, questa volta è talvolta difficile da rilevare.

✔ Sia la psoriasi che le infezioni fungine senza un adeguato trattamento si aggravano nel tempo. Tuttavia, la psoriasi non si diffonde attraverso il contatto, a differenza delle infezioni fungine. Pertanto, fungo delle unghie, di regola, si diffondono più velocemente. Le persone con infezioni fungine delle unghie ai piedi possono notare scolorimento della pelle tra le dita dei piedi o altri segni che l'infezione si è diffusa sulla pelle.

La differenza tra i metodi del trattamento di psoriasi unghie e infezione fungina

I sintomi simili spesso portano al trattamento sbagliato. É raccomandata la consultazione medica. Perché solo il medico può distinguere o determinare la causa dei cambiamenti patologiche. L’autotrattamento porta al spreco del denaro e il tempo, ma anche provoca diverse complicanze. Nella tabella presente potrete vedere le differenze delle azioni terapeutiche alla psoriasi e all’infezione fungina.

 

Psoriasi unghie

 

Onicomicosi (fungo delle unghie)

Non esiste il trattamento completo

Il trattamento dura fino a 6 mesi

Si usa il trattamento sintomatico con rimedi antistaminici, ormonale ecc.

L’assunzione orale dei farmaci antimicotici

L’uso topico delle pomate e creme (ormonali e non ormonali)

L’uso esterno dei farmaci antimicotici

Fototerapia con l’uso di raggi UVB

La terapia dura finché cresce la sana lamina ungueale

L’utilizzo di stesso farmaco più spesso non influisce sulla qualità del trattamento       

Non si può utilizzare lo stesso unguento a lungo, c’è sempre il rischio di resistenza del flora patogeno al rimedio farmacologico.

Visita del dermatologo e immunologo

Controllo di dermatologo

La malattia non può essere completamente curata, alta possibilità di ricaduta

Possibile ricaduta in caso del trattamento incompleto della malattia

 

Trattamento dell’onicomicosi delle unghie

Ci sono diversi metodi del trattamento del fungo delle unghie, come il trattamento laser, la terapia farmacologica e le procedure terapeutiche topiche con l'aiuto di mezzi esterni. Il trattamento laser è molto efficace, ma piuttosto costoso. Siccome le ricerche della terapia laser contro le malattie fungine unghie è ancora in corso, non c’è nessuna garanzia che l'onicomicosi non si ripeta. I farmaci prescritti per il trattamento farmacologico di questa malattia devono essere applicati per il tempo molto durevole. Ma, come tutti i farmaci, li possono causare effetti collaterali se prenderli per un lungo periodo.

I disponibili mezzi esterni per il trattamento del fungo delle unghie sono solitamente scelti per il costo economico e per la facilità d'uso. Tuttavia, va da ricordare che l'uso d’unico unguento in forma permanente può apportare la resistenza del fungo al farmaco. Il rischio di resistenza viene eliminato se si utilizzano diversi rimedi locali efficaci.

Trattamento della psoriasi unghie

Com’era già sopraindicato, i fungo delle unghie possono essere curati, mentre la psoriasi delle unghie non ha nessuna cura completa. I metodi di trattamento esistenti usano determinati mezzi esterni e funzionano solo per migliorare l'aspetto delle unghie. Di regola, includono unguenti e creme che contengono vitamina A e vitamina D. Inoltre, può essere trattata iniettando steroidi nel letto ungueale.

Se la terapia locale è inefficace, l'unghia può essere rimossa indolore con mezzi chimici, utilizzando il rimedio che la aiuta a cadere in una settimana senza sanguinamento o chirurgicamente. Viene utilizzata anche la terapia PUVA, che include l'esposizione agli UVA ultravioletti dopo l'assunzione di Psolaren. Questo trattamento ha diverse complicanze, quindi è un'opzione piuttosto rischiosa.

Infezione combinata

Accade che la psoriasi delle unghie può essere accompagnata dall’infezione fungina in risultato della disfunzione dell’immunità, del metabolismo ed altri cambiamenti. In tali casi possono essere richiesti aggiuntivi metodi diagnostici.

La ricerca microscopica della parte della unghia lesa è indispensabile per determinare il flora patogena fungine accompagna la psoriasi.

In caso dell’infezione combinata (infezione fungina e psoriasi) il medico seleziona la terapia secondo della condizione del paziente. C’è la possibilità di combinare alcuni farmaci.

Come proteggersi?

Le prevenzioni delle malattie — è il metodo di psoriasi cura efficace. La psoriasi delle unghie e l’infezione fungina non sono le esclusioni, tuttavia, c’è la differenza nelle misure di prevenzione.

Prevenzione della psoriasi

  • tutti i fattori (fattori scatenanti della psoriasi) che possono provocare la ricaduta devono essere esclusi
  • eliminazione di focolai cronici di infezione
  • alimentazione corretta — che significa l'assenza di alcool, fast food, salsicce e altri cibi proibiti alla psoriasi
  • uso della fototerapia durante la remissione
  • rafforzamento dell'immunità
  • uso di umidificatori per ridurre la pelle secca
  • al minimo cambiamento della pelle o delle unghie, contattare immediatamente uno specialista

Prevenzione dell’infezione fungina delle unghie

  • attenzione all'igiene personale
  • esclusione del contatto con la persona infetta, utilizzare solo accessori personali per il bagno, scarpe, calze ecc.
  • uso di pantofole in bagni turchi, saune, docce pubbliche, ecc.
  • consultazione medica per eventuali cambiamenti nella struttura delle unghie o l'aspetto di un odore sgradevole dei piedi

L’ignoranza dei cambiamenti patogeni, l’assenza della consultazione opportuna con lo specialista e l’autotrattamento apporta le complicanze. Lo ritarda il periodo della remissione e si può provocare la ricadute in entrambi i casi.

Contenuto
    Altri blog di questa categoria >>